…..E TANTI AUGURI!

…..E TANTI AUGURI!

Lʼanno volge al termine ed è tempo di tirare le somme. Questo 2020 sarà ovviamente ricordato per lo scoppio della pandemia mondiale: tutto il mondo si è fermato, almeno per un istante, a fare i conti con il virus, pensando allʼoggi e – poco, ma comunque più di prima – anche al domani.
Negli ultimi anni, movimenti come FridaysForFuture ed Extintion Rebellion, supportati da molte pubblicazioni scientifiche e da tante piccole/grandi realtà, sono riusciti a portare alla ribalta tematiche importanti e urgenti legate al modo in cui viviamo, nonostante lʼopposizione di colossi economici legati al mondo del consumo e del profitto sfrenato.
Così, la consapevolezza e la necessità di cambiamento hanno iniziato a farsi strada tra la gente: è ancora un percorso lento ma comunque positivo. Ciò che servirebbe realmente è una vera e propria Rivoluzione Ecologica.

Questʼanno la pandemia ci ha messo alle strette e per forza di cose abbiamo dovuto modificare tante nostre abitudini. Abbiamo cominciato a riconsiderare alcuni aspetti della nostra vita e il modo di spostarci è uno di questi.
Il Governo, con un occhio alla salute e uno allʼeconomia, ha incentivato la micro-mobilità con il bonus bici/monopattini e, insieme allʼEuropa, ha dato la possibilità alle Amministrazioni Locali di intervenire sullʼorganizzazione degli spazi urbani attraverso lo stanziamenti di fondi ad hoc.

Fiab Melegnano – purtroppo e per forza di cose – ha dovuto fare i conti con lʼimpossibilità di organizzare ciclogite ed eventi, ma è rimasta comunque in prima linea, grazie all’attività dei nostri soci volontari impegnati per la comunità: a loro si deve, ad esempio, il grande successo di servizi come il Bicibus e il Pedibus.
Altri volontari hanno messo a disposizione le proprie competenze nella comunicazione o in progetti di miglioramento urbano; abbiamo partecipato ad una campagna nazionale per la sicurezza stradale promossa dalla Fondazione Michele Scarponi.
Altre iniziative sono state rinviate, come il progetto BiciMarcataBiciSalvata (per il contrasto ai furti), ma verrà il tempo per rifarci e per stare insieme con tante ciclogite, ciclovacanze ed eventi.

Potrebbe suonare strano, ma tanti di noi non vedono lʼora di andare a lavorare per poter riprendere la pratica del bike to work: molti gli interventi per la ciclabilità anche nella nostra zona che ci permetteranno di muoverci in modo più sicuro, anche per andare al lavoro. Non vediamo l’ora di veder terminata la realizzazione del doppio percorso ciclabile sulla via Emilia e quello sulla Vecchia Cerca (che collega Vizzolo Predabissi) di Melegnano.
Il grande lavoro di comunicazione per promuovere una nuova mobilità non si è mai fermato e stiamo cominciando a raccogliere i frutti delle attività più che decennali della nostra associazione.

Nonostante tutto, possiamo quindi ritenerci soddisfatti di questo funesto 2020 che ci ha regalato anche una bella vittoria: il nostro progetto di Strada Scolastica per la Scuola di Riozzo è risultato il più votato del Bilancio Partecipativo del comune di Cerro al Lambro, nella sezione del Miglioramento Urbano. Presto daremo un nuovo volto all’entrata della Scuola di Riozzo!

Chiudo dicendo che non siamo qui a rivendicare successi e ad auto-celebrarci: ci piace però sottolineare che il lavoro e lʼimpegno talvolta portano a risultati concreti.
Queste ottime notizie fanno sicuramente bene al morale e servono da stimolo a non fermarsi e guardare avanti.
Un augurio di buone feste e di un buon 2021!

Diego Segalini
Presidente FIAB Melegnano