PEDIBUS E BICIBUS RIOZZO E CERRO AL LAMBRO: RIPARTITI!

PEDIBUS E BICIBUS RIOZZO E CERRO AL LAMBRO: RIPARTITI!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ora è veramente iniziata l’attività scolastica e con essa anche i servizi di PEDIBUS a Riozzo e BICIBUS a Cerro.
I bambini e le bambine erano contenti di tornare a scuola e vogliamo pensare che sia anche merito del percorso che fanno in compagnia a piedi o in bicicletta.
Vi ricordiamo che il 25 settembre ci sarà la possibilità di provare il bicibus in occasione della GIORNATA NAZIONALE DEL BICIBUS. Il ritrovo è a Cerro al Lambro alle 8, all’inizio della pista ciclabile.
E’ necessario mandare una mail di adesione per poter calibrare meglio il numero di volontari necessari: giulietta.pagliaccio@gmail.com

 

 

SETTIMANA EUROPEA DELLA MOBILITA’: TANTE INIZIATIVE DI SUCCESSO

SETTIMANA EUROPEA DELLA MOBILITA’: TANTE INIZIATIVE DI SUCCESSO

Una Settimana Europea della Mobilità con molte iniziative interessanti e partecipate, quella del 2020.
Abbiamo inaugurato la Settimana mercoledì 16 settembre con un flash mob al mattino in stazione a Lodi con l’associazione FIAB Lodi per chiedere a TRENORD di ripristinare il servizio treno+bici sulla linea S1. Nel pomeriggio consegna della bandiera di Comune Ciclabile a San Donato Milanese che è riuscito ad aggiungere un nuovo bike smile alla bandiera che aveva conquistato 2 anni fa. Ora si riparte dai 3 bike smile e ricordiamo al Comune di San Donato che gli esami non finiscono mai e siamo fiduciosi che possano raggiungere nuovi e importanti obbiettivi per la ciclabilità.

Sempre a San Donato grande successo per il primo appuntamento per la punzonatura delle bici per il contrasto al furto a S. Donato Milanese, cui faranno seguito molti altri appuntamenti nei prossimi mesi per poter far fronte alle numerose richieste.

A Melegnano, dal 18 al 20 settembre, un weekend ricco di eventi: dalla presentazione del progetto per la ciclabilità della Via Emilia alla via Conciliazione chiusa al traffico il sabato pomeriggio per i bambini per concludere con uno splendido pomeriggio in bicicletta con tanti bambini e bambine alla scoperta del laghetto di Vizzolo Predabissi, un’area naturalistica di grande pregio tornata alla collettività, dopo il cantiere della TEEM.Nel frattempo, ripartono i servizi di pedibus e bicibus di Cerro al Lambro e Riozzo, ma abbiamo anche delle new entry: il pedibus di Vizzolo e una nuova linea del pedibus di Melegnano che passa quindi da 2 a 3 linee.

A Melegnano, inoltre, si parte con la definizione della strada scolastica di via VIII Giugno, frutto di una sperimentazione dello scorso anno scolastico: siamo tra le prime città che applicano la nuova norma del Codice della Strada che permette ai comuni l’istituzione di strade scolastiche.

Insomma, c’è molto fermento sull’uso della bicicletta e le persone sono sempre più interessate: il cambiamento è in corso e fateci dire con orgoglio che il nostro lavoro di oltre 10 anni sta portando dei risultati.

Le foto delle iniziative qui

SETTIMANA EUROPEA DELLA MOBILITA’: FLASH MOB IN STAZIONE FS A LODI

SETTIMANA EUROPEA DELLA MOBILITA’: FLASH MOB IN STAZIONE FS A LODI

16-22 SETTEMBRE 2020 – SETTIMANA EUROPEA DELLA MOBILITA’
SCEGLI IL GIUSTO MEZZO!
BIKETOWORK E CICLOTURISMO CANCELLATI DALLA LINEA S1 DI TRENORD

Comunicato stampa
16 settembre 2020

Da mesi ormai la linea S1 Lodi-Saronno non permette l’accesso alle biciclette sui treni e questo a seguito di una scelta dell’azienda TRENORD di impedire il supposto assembramento di biciclette sui vagoni.
Dopo numerose proteste, TRENORD ha identificato una serie di treni su cui è possibile accedere con la propria bicicletta (http://www.trenord.it/it/media-news/avvisi/accessobiciclette.aspx), ma da questo elenco è esclusa la linea S1 Lodi-Saronno e la prima domanda che facciamo è: con quale criterio sono state scelte le linee e quindi perché eliminata la S1.

L’impossibilità di utilizzare il treno con la propria bicicletta in questi mesi ha impedito a molti di noi di potersi muovere per fare turismo di prossimità, come in tanti sollecitavano per dare un supporto economico alle realtà imprenditoriali locali. Le sole associazioni FIAB di Lodi e Melegnano hanno dovuto rinunciare a numerose uscite in altre località della Lombardia e questo nonostante la roboante pubblicità della stessa TRENORD che si può trovare sul sito http://www.trenord.it/it/discovery-train/montagna-e-parchi/home-montagna-e-parchi.aspx.

Oggi più che mai, mentre ricominciano le attività lavorative e scolastiche e le strade tornano ad affollarsi di auto, avremmo necessità di poter utilizzare il treno anche con la bicicletta, ma le condizioni del regolamento non sono cambiate, nonostante l’azienda abbia ripristinato la possibilità di occupare il treno al 100%.

“Se è vero che nella stazione di Lodi ci sono anche altri treni oltre TRENORD, è anche vero che chi utilizza la modalità treno+bici per andare al lavoro o in vacanza deve avere la certezza di poter rientrare – dichiara il presidente di FIAB Lodi Giuseppe Mancini – e questa certezza oggi è del tutto aleatoria e affidata al buon cuore del capotreno di turno.”

“Sto vivendo la vicenda sulla mia pelle fin dall’inizio aggiunge Diego Segalini, presidente di FIAB Melegnano come pendolare che si sposta quotidianamente da Melegnano a Milano con la formula treno+bici. Da ormai quattro mesi, come tanti altri, ho deciso di recarmi al lavoro percorrendo l’intero tragitto in bicicletta ma mi chiedo quante persone potranno o vorranno fare questa scelta anche in inverno.
Reputo molto grave che un’azienda che fornisce un servizio pubblico di fatto costringa a ripiegare sull’auto privata: i chiarimenti sono doverosi ma in una
situazione come quella che si prospetta, più che una spiegazione sarebbe necessaria una vera e propria inversione di tendenza.”

Oggi, primo giorno della Settimana Europea della Mobilità,  chiediamo ufficialmente a TRENORD di ripristinare la possibilità di utilizzo treno+bici sulla Linea S1.

FIAB Lodi – Giuseppe Mancini 333 5829033
FIAB Melegnano – Diego Segalini 338 5071712