Era il 21 marzo 2017, primo giorno di primavera, ma per il Comune di Cerro al Lambro questa data non segnava solo il termine meteorologico del grigiore invernale: prendeva il “via” un’iniziativa che sarebbe presto diventata un insostituibile riferimento per numerose famiglie di alunne e di alunni della Scuola Primaria di Riozzo: il PEDIBUS.
Grazie alla determinazione del Sindaco Marco Sassi, dell’assessora Paola Ferrari e alla stupenda disponibilità di un iniziale esiguo numero di volontarie e di volontari, si delineava il percorso con il supporto della Polizia Locale e si avviava il servizio di accompagnamento a piedi casa/scuola/casa, lungo le vie del paese, in un serpentone chiassoso e colorato che tuttora contribuisce a rompere la monotonia e a regalare sorrisi e vivacità ai passanti incuriositi.
Il Pedibus è un momento quotidiano di aggregazione sociale, di relazione fra generazioni (quanti aneddoti si potrebbero raccontare! Dai proverbi ai ricordi di scolari di mezzo secolo fa…), un esercizio motorio all’aria aperta, uno splendido esempio di mobilità sostenibile.

Dal piccolo gruppo iniziale, oggi il Pedibus supera le 60 iscrizioni e conta sul contributo di una ventina di volontari che assicurano, a rotazione, la fattibilità in tutti i giorni della settimana, in andata e ritorno. Nemmeno la pioggia e la neve hanno fermato questo servizio; anzi, con queste condizioni meteorologiche, è ancor più divertente!
I bambini vengono raccolti al Capolinea di Riozzo2 e, attraverso tre fermate intermedie posizionate lungo il percorso che permettono ad altri compagni di aggregarsi, si raggiunge il nuovo plesso “Leonardo da Vinci”.
Si tratta di un vero “bus di linea”, completamente gratuito, che evita ai genitori di utilizzare l’auto per accompagnare i propri figli a scuola, riducendo di fatto dannose emissioni di CO2 (NDR: nell’anno scolastico 2020-2021 30.000km – 5.400kg CO2 risparmiata)

Le iscrizioni al Pedibus sono aperte tutto l’anno scolastico, contattando l’Ufficio Scuola del Comune di Cerro al Lambro (tel. 02 98204049 – sig.ra Debora): perché non farci un pensierino? Con questo semplice gesto di amore e di rispetto per il nostro ambiente maltrattato e la consapevolezza di aver fatto la nostra piccola parte educativa, le nuove generazioni svilupperanno sicuramente una coscienza maggiormente ecologica e civica. Appuntamento quindi…al Capolinea di Riozzo2, puntuali alle 8.00 perché il Pedibus parte!
Una volontaria appassionata

 

In questo sito web utilizziamo strumenti proprietari o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai facoltà di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Privacy & Cookie policy